Sorridi naso rosso, contagia e allontana la tristezza.

Vi piace il rosso? A noi sìììì e tantissimo.

Siamo Piripicchio, Smemorina, Follettina, Gianclown Kaori, Bimbi e Minù e oggi abbiamo proprio fatto una cosa da clown. Abbiamo dipinto di rosso le corsie dell’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani, facendole diventare come il nostro nasone. La Sicilia risponde così al bisogno di allegria che occorre portare nelle corsie dove dimorano pazienti bambini.
Emozioni uniche e indescrivibili, provate e trasmesse ai bimbi, alle famiglie, al personale medico, a tutti.

Momenti come questi sono indimenticabili e arrivano dritto al cuore di ognuno. Quando vediamo i “nostri pazientini” che, prima ci guardano con occhi strani e poi, più ci avviciniamo, e più cambiano l’espressione in sorriso e li sentiamo esclamare: “Eccoli, finalmente, sono arrivati i nasini rossi!”, è in quel momento che prendiamo un bel respiro e ci buttiamo a capofitto nel nostro mondo fantastico e, come per magia, tutto finisce in allegria!